“Podisticamente” alla Mount Vesuvius Race

Correre nel territorio di appartenenza è la cosa più bella e naturale che ci possa essere. Su questo non c’è dubbio. Si attivano stimoli e risorse, materiali e spirituali vorremmo dire, che trasportano il podista verso la dignità e il destino di essere persona. Ed è stato per questo preciso motivo che “Podisticamente” ha partecipato alla recente “Mount Vesuvius Race”. Ma ci pensate? Una gara podistica dagli Scavi di Ercolano fino alla sommità del cratere del Vesuvio! Per 12 km, nella Storia e nella Bellezza paesaggistica!

        Appena saputo di questa manifestazione, dichiarammo la nostra incondizionata disponibilità alla partecipazione. Fummo anche propensi ad impegnarci nel nostro piccolo, poiché eravamo ancora come squadra in via di formazione, a collaborare con gli organizzatori. Ma ci venne detto che era già tutto previsto dalla NATO la quale, per motivi di sicurezza, aveva predisposto un programma ben dettagliato, che prevedeva una non accentuata pubblicità, un raduno nelle scuderie degli Scavi di Ercolano, un percorso alternativo lungo i tornanti del Vesuvio, per altro aperto anche ai ragazzini (negli ultimi 2 km), figli dei genitori partecipanti. Insomma, c’erano tutti gli ingredienti per una bella giornata all’insegna del sano e gioioso podismo, proprio quello che era, ed è, alla base della nostra squadra.

Infatti, quando ci siamo recati al raduno, la prima cosa che ha detto una nostra iscritta, è stata: “Ma che bella atmosfera!” Alle scuderie degli Scavi c’erano già delle nutrite frotte di ragazzini che sgambettavano  con indosso i loro bravi pettorali e tutta una serie di podisti che si preparavano. Lo spazio e il prato del luogo, unito alla splendida giornata di sole, rendeva la mattinata frizzante di allegria. Veniva spontaneo chiedersi come mai simili giornate fossero rare… E poi, tutti gli adulti alla linea di partenza, all’ingresso degli Scavi, mentre un pullman trasportava i ragazzini lassù in alto.

Per la cronaca, 20 0ttobre 2019, questa la classifica dei primi 20:

E’ stata una magnifica giornata: sole, sport, Vesuvio, amicizia e gioia di vivere!

 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento