L’incredibile gara di Pippo Di Quattro

Questa è una gara di cui non c’è traccia della classifica generale, almeno io non sono riuscito a trovarla… Eppure, l’ho cercata… Di essa, in alcuni siti on line,  è riportato solo il vincitore. In fondo, è quello che interessa ed è quello che resta negli annali… Ciò vale in tutti gli sport e non poteva non essere previsto anche nell’albo d’oro dell’Atletica Leggera, sia pure nella speciale sezione riservata agli atleti Master, come nel caso di cui adesso vi parlerò.

Era sabato 26 maggio 2001, a Salerno, stadio Vestuti, e si disputavano i Campionati Italiani Master su pista. Si erano già svolte diverse gare, alcune con esiti felici per i colori dell’Erco-Sport. Ora, era la volta degli 800 metri, gara in cui era impegnato il nostro validissimo Pippo Di Quattro, amico nel quale riponevano molte speranze di vittoria finale, conoscendone le brillanti capacità, specie nel tratto finale, possedendo lui uno sprint portentoso, caratteristica che lo aveva fatto primeggiare più volte, in ambito regionale, nelle gare di velocità o di mezzo fondo veloce.

Come avviene in questi casi, sugli spalti eravamo presenti gli atleti campani di tutte le squadre, pronti a fare il tifo per lui. Sapevamo che Pippo sarebbe partito, come suo solito, con una certa prudenza, dando l’impressione quasi di disinteressarsi alla gara…, per chi si ricorda, come faceva lo statunitense Wottle… Però, quella volta ci sembrò che Pippo esagerasse: alla fine del primo giro, era nettamente ultimo. Eravamo un po’ stupiti e cominciavamo a preoccuparci… Dissi all’amico avellinese Vincenzo Faggiano: “Nun te preoccupà…”. Ma in realtà, ero preoccupato anch’io…, il mio suonava come un esorcismo… Ebbene, ai 300 metri finali, Pippo cambiò passo e… fu subito rimonta. Cominciò a superare uno, due, tre avversari… Ai 100 metri, però, era ancora lontano dal podio… Mancavano ormai 50 metri… Ed ecco che mentre gli altri… continuavano a correre…, il nostro Pippo sembrò volare! Primo sulla linea del traguardo! Campione Italiano SM 45 negli 800m!

Vincenzo Faggiano sta ancora piangendo….                                                                                                        

 

Questa voce è stata pubblicata in Amici al bar. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento