Una bella gara in Contrada Guadagni

Si è svolta come da programma la quarta edizione della gara podistica denominata “Trofeo Contrada Guadagni”, organizzata dalla società Atl. Pomigliano Marathon Club, con la collaborazione della Società Culturale La Rinascita, i patrocini dei Comuni di Pomigliano d’Arco e di Sant’Anastasia e l’egida del Coni e dell’Opes Italia. Una bella e significativa dedica faceva da cornice alla manifestazione: “Questa iniziativa è contro il sistema della camorra”. Speaker della manifestazione l’ottimo Gennaro Varrella che con la sua consueta e simpatica solerzia, ha voluto subito precisare che il tracciato era di 200 metri più lungo dei previsti 10 km, a motivo di una miglioria del percorso rispetto agli anni precedenti e… non come aveva scherzosamente detto a causa della presenza di Di Puoti… Comunque, l’atmosfera di gioiosa partecipazione, poco prima della partenza, si è improvvisamente ricomposta, affinché si potesse degnamente ricordare Raffaele Panico, un podista del luogo ancora presente nei cuori della gente.

In un clima letteralmente estivo, caldo e umido che ha messo a dura prova i quasi 500 atleti presenti alla partenza, hanno primeggiato nella gara maschile i talenti nordafricani, mentre in quella femminile si sono confermate le atlete più accreditate alla vigilia. Questo il prospetto:

Classifica maschile

  • Marhnaqui Tarik 32’46”  (Enterprise Sport e Service)
  • El Jebli Hassaj         32’55”  (                    “                         )
  • Aich Youssef           32’56”  (Podistica il Laghetto)

Classifica femminile

  1. Brusciano Loredana  39’14”  (Arca Atletica Aversa)
  2. Palomba Francesca   43’00”  (Nikos Club Gragnano)
  3. Palomba Filomena     43’01” (               “                     )

La speciale classifica di società a “scalare”, quella che teneva conto del numero degli atleti partecipanti in ogni singola squadra, ha avuto il seguente esito finale:

  • Atletica Pomigliano Marathon, 10199 punti e 41 atleti
  • New Atletica Afragola, 9902 punti e 42 atleti
  • Arca Atletica Aversa, 8957 punti e 46 atleti
  • Podistica Frattese, 8856 punti e 40 atleti
  • Erco-Sport, 8707 punti e 31 atleti (risultata poi prima nella classifica “parametrica”)

E’ stata nel complesso una bellissima manifestazione, bene organizzata e bene indirizzata verso gli ideali dello sport, quello che unisce tutti, atleti, organizzatori e cittadini di un dato territorio, nel nome  del vero e sano spirito sportivo.

Un riconoscimento particolare lo vogliamo riservare ad Angelo Passariello, podista di lunga lena e di valore eccelso, che ancora una volta ha dato il meglio di sé per portare a compimento una manifestazione che fa’ onore alla sua persona e a tutta la Contrada Guadagni.

Arrivederci all’anno prossimo.

Questa voce è stata pubblicata in Gare. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento