La prima edizione della “Corri Ercolano”

Si è svolta come da programma, giovedì 8 dicembre, la prima edizione della “Corri Ercolano”, gara podistica stracittadina fortemente voluta dal presidente dell’ASD Erco-Sport, Raffaele Colantuono, che si è avvalso del patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Ercolano. La gara aveva l’intenzione di sollecitare i cittadini ercolanesi, specialmente i giovani, verso una pratica sportiva spesso trascurata e contemporaneamente far rivivere la bella tradizione podistica ai piedi del Vesuvio che negli ultimi tempi sembrava assopirsi.

Molti gli sponsor che hanno contribuito a rendere interessante l’avvenimento, fra i quali spicca la Farmacia Scaramellino, che da sempre accompagna e sostiene gli sforzi dell’Erco-Sport.

Quasi 150 atleti si sono dati battaglia per le non facili strade di Ercolano, saliscendi basolati, nella inconsueta distanza di 6 km, determinata sia dall’asperità del percorso , sia dalla volontà di incoraggiare eventuali nuovi appassionati della corsa. La splendida giornata di sole ha fatto il resto, facendo risultare l’avvenimento molto gradito ai numerosi spettatori convenuti per l’occasione, ma anche a chi si è trovato senza saperlo sul posto, bloccato in auto dall’efficiente servizio d’ordine messo in opera dall’organizzazione. Per altro, l’intera manifestazione è stata resa vivida dalla voce competente e precisa dello speaker Gennaro Varrella, più volte protagonista assoluto in veste di atleta all’ombra del Vesuvio.

La partenza è stata data puntualmente alle 9, anche per i ragazzi di età compresa nei 15 anni, impegnati nel percorso di 2 km. Il finale di questa gara è stata contrassegnata dall’ottimo sprint dei primi due, giunti al traguardo con una progressione finale impressionante, che fa’ ben sperare nel prosieguo della loro attività. La gara dei Master, ha visto lo scontato e sperato successo di Antonio Luongo dell’Erco-Sport, che però se l’è guadagnato solo… all’ultimo centimetro…, contro un atleta che si è rivelato veramente ottimo sotto tutti i punti di vista, Salvatore Nizza, dell’International Security Service. Praticamente senza storia la corsa al femminile, dominata dalla leggiadra Patrizia Picardi, della Budokan di Portici. Questi i risultati:

Podio Ragazzi

  • D’Albenzio Danilo
  • Pagano Giuseppe
  • Cirillo Alessandro

Podio Maschile

  • Luongo Antonio (Erco-Sport), 21’ 30”
  • Nizza Salvatore (International Security)
  • Balzano Francesco (Erco-Sport)

Podio Femminile

  • Picardi Patrizia (Budokan Portici), 26’ 30”
  • Colantoni Enza (International Security)
  • Ametrano Paola (Podistica Oplonti)

Da notare che in contemporanea erano in programma, nella regione Campania, ben 5 gare podistiche, per cui la manifestazione può ritenersi pienamente riuscita, a tal punto che ipotizzare una seconda edizione non appare una soluzione velleitaria.

Questa voce è stata pubblicata in Gare. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento