A Baiano si è corso anche per Nico Guerriero

listener

In una splendida e tiepida mattinata di sole, oltreché inaspettata vista la rigida temperatura della vigilia, si è svolta a Baiano la 7a edizione della corsa podistica denominata “Strabaiano”. La gara è stata organizzata dal presidente dell’ASD Baiano Runners, Fortunato Peluso, il quale si è avvalso dei suoi ottimi collaboratori, del Patrocinio del Comune di Baiano, del CONI e, soprattutto, della sapiente esperienza della OPES, un ente di promozione sportiva molto attivo sul territorio campano. Nell’agenda della manifestazione era anche incluso il “Memorial Nico Guerriero”, di cui i podisti baianesi hanno voluto ricordare la figura e l’opera.

I due giri del percorso, di poco superiore ai 10 km complessivi, sono stati corsi dai circa 600 partecipanti in base ai loro rispettivi e personali ritmi, determinando fin dal primo passaggio il formarsi di un drappello di sei atleti che hanno subito caratterizzato la fisionomia della gara. Infatti, al traguardo si confermavano i suddetti, dividendosi per così dire le piazze in base ai ritmi che erano riusciti a mantenere, i primi tre, a 3’ e 14” al km ( i primi due giungendo perfino mano nella mano, perché appartenenti alla stessa squadra) e gli altri tre, a 3’ e 20” al km, determinando così la seguente classifica finale, naturalmente al maschile:

  • Lamachi Abdelkebir, 32’49” (International Sec. Serv.)
  • Iannone Gilio, 32’49” (International Sec. Serv.)
  • Kadiri Hamid, 32’51” (Podistica “Il Laghetto”)

Senza particolari patemi, invece, la gara al femminile, che ha visto l’incontrastato successo di Marangio Rosaria, che ha chiuso la distanza in un perfetto e rotondo 41’00”. Più “articolata” la corsa per il podio, che si è conclusa con le posizioni delle pur bravissime Razzano e Barbati. Ecco, comunque, l’esito finale:

  • Marangio Rosaria, 41’00” (Amatori Vesuvio)
  • Razzano Grazia, 42’30” (Erco-Sport)
  • Barbati Chaty, 42’54” (Tifata Runners Caserta)

La classifica stilata per le società ha visto prevalere, come solitamente avviene in questi casi, quelle con il maggior numero di iscritti:

  • New Atletica Afragola, 21691 punti e 68 atleti
  • Podistica “Il Laghetto”, 17461 punti e 59 atleti
  • Erco-Sport, 15255 punti e 43 atleti

E’ stata nel complesso una bellissima manifestazione, riuscita sotto tutti i punti di vista. Complimenti a tutti i componenti dell’ASD Baiano Runners, con in testa il loro presidente Fortunato Peluso, confermatosi ancora una volta un valente uomo di sport, della qual cosa, ci sia consentito dire, non avevamo alcun dubbio. Dichiarare, pertanto, la nostra presenza anche per l’anno prossimo, ci appare una cosa veramente superflua.

Questa voce è stata pubblicata in Gare. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento