K-way e leggenda metropolitana

K-wayUna leggenda metropolitana dice che il “k-way” fa’ sudare. Quindi, si è diffusa la credenza che correre indossando il k-way faccia dimagrire. Facciamo un po’ di chiarezza,  spiegando prima cos’è una leggenda metropolitana e poi il meccanismo mediante il quale gli esseri umani dimagriscono.

La leggenda metropolitana è un fatto che viene accettato come vero dall’opinione pubblica, finendo così col diventare una vera e propria notizia. La sua circolazione e diffusione viene favorita più in ambito cittadino che urbano, per ovvi motivi. Poi, i mass media, ulteriormente, contribuiscono a darle la connotazione di notizia sicura, anche se in verità non si può risalire a nessuna fonte certa. Spesso l’involontario iniziatore della leggenda metropolitana è uno che riferisce di “un amico che ha sentito dire da un suo parente”, o cose di questo tipo. Alla fine tutti credono che il fatto in questione sia realmente accaduto.

Veniamo al secondo aspetto della questione. Perché correre indossando il k-way non fa’ dimagrire? E’ questione di termoregolazione.

La temperatura esterna degli esseri umani deve oscillare tra i 36 e i 37 gradi centigradi. Se così non è, il corpo umano, automaticamente, innesca il meccanismo della vasodilatazione oppure quello della sudorazione. Nel primo caso, quando abbiamo freddo il sangue, che è caldo, affluisce in periferia. Nel secondo caso, quando abbiamo troppo caldo, il sudore permette di perdere calore per evaporazione.

Per coloro che corrono d’estate col k-way, la faccenda è perfino pericolosa, perché rischiano o la disidratazione o il colpo di calore. Inoltre, tutti quelli che corrono dovrebbero sapere che col k-way non si perdono chili, bensì liquidi; e che nei liquidi sono da intendersi anche, e soprattutto, i sali minerali.

Infine, due parole definitive sul dimagrimento. Esso è una conseguenza del metabolismo, ovvero della quantità di calorie bruciate durante l’attività fisica, tanto per attenerci esclusivamente alla pratica podistica. Ben inteso, le calorie bruciate, nel complesso, devono riferirsi a tutte le attività non sedentarie espletate durante l’arco dell’intera giornata.

Questa voce è stata pubblicata in Abbigliamento. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento